fbpx

Detrazione spese Videosorveglianza 2019

Come e chi può usufruire della detrazione del 50% sulle spese per l’installazione di sistemi di videosorveglianza per rendere più sicura la propria abitazione.

Il Bonus Videosorveglianza 2019 da credito di imposta è un’agevolazione che consente, a chi nel corso dell’anno decide di far installare nella propria casa e pertinenze (giardino, box…) un sistema di videosorveglianza, di detrarre il 50% delle spese sostenute includendole nella dichiarazione dei redditi.

Nelle spese ammesse in detrazione rientrano non solo i materiali, ma anche i costi per il sopralluogo, la progettazione, la mano d’opera per l’installazione delle videocamere di sorveglianza, il rilascio della certificazione (obbligatoria per chi vuole il bonus) e la conformità alla Legge sulla Privacy, e la consulenza per la richiesta dell’agevolazione.

Il Bonus Videosorveglianza, che rientra nel “Pacchetto Sicurezza”, è stato introdotto in Italia con la Legge di Stabilità 2016 e di fatto riconosce ai contribuenti un incentivo per migliorare la sicurezza delle proprie abitazioni e prevenire i crimini.

Come funziona il Bonus Videosorveglianza 2019

● La detrazione delle spese è fruibile fino al 31 dicembre 2019 (dovrai presentare le spese nella dichiarazione dei redditi 2020).

● È possibile detrarre massimo il 50% delle spese in quanto i costi per l’installazione del sistema di videosorveglianza sono agevolabili attraverso il bonus ristrutturazioni.

Non è possibile detrarre le spese per sistemi di videosorveglianza in comodato d’uso o a canone.

● Il pagamento delle spese deve avvenire tramite bonifico, anche online e deve recante in causale la corretta dicitura.

● La detrazione totale va ripartita in 10 quote annue sulla dichiarazione dei redditi (richiedi l’assistenza del tuo installatore o assistente fiscale)

 

Chi ha diritto alla detrazione del 50%

Il Bonus videosorveglianza può essere richiesto da:

● proprietario dell’abitazione;

● familiare convivente (coniuge anche in unione civile, parenti entro il terzo grado e affini entro il secondo grado);

● titolare del diritto;

● coniuge separato se assegnatario dell’abitazione

 

Il bonus videosorveglianza può essere richiesto solo da persone fisiche e non da imprese, società, commercianti o artigiani.

Se vuoi avere maggiori informazioni o richiedere un preventivo gratuito e senza impegno al nostro esperto di sicurezza, puoi farlo scrivendo a info@sicurezzaintelligente.it o via Whatsapp al numero +39 349 346 5622.

 

Consigli sicurezza casa ufficio negozio

VUOI VIVERE AL SICURO?

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere consigli e informazioni utili per la tua sicurezza.

Recommended Posts

Leave a Comment

Scrivici

I nostri esperti sicurezza sono a tua disposizione. Scrivici per avere informazioni e preventivi gratuiti su misura, richiedere l'analisi rischio.

Not readable? Change text. captcha txt
sensori antifurto pet friendly animali

Proseguendo nella navigazione del sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi la nostra Cookie Policy.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi